Indicatori

06/2012.Gli

Indicatori

rappresentano una potente funzionalità di Lyra che permette sostanzialmente di aggiungere in maniera autonoma nuove informazioni al database attraverso la definizione di nuovi campi, associabili a qualunque “oggetto” dell’applicazione.

Se ad esempio decidiamo di voler aggiungere alla scheda cliente un campo in cui riportare la “potenzialità” del prospect, o al Contratto di Manutenzione una tipologia di classificazione, oppure aggiungere alla scheda “Ricambi” l’informazione relativa ai tempi indicativi di approvvigionamento… possiamo farlo senza necessità di interventi di personale tecnico Softeam, semplicemente creando il nuovo campo e definendone le caratteristiche: il nuovo campo sarà immediatamente visualizzato nelle form dell’applicativo e disponibile per funzioni di ricerca, filtro, stampa…

Già presenti sulla versione “Sales” di Lyra e associabili a Clienti, Offerte, Attivita’ e Progetti, gli indicatori sono stati ulteriormente potenziati sulle nuove versioni “Service” e “Enterprise” e sono ora associabili anche a Interventi, Contratti, Matricole e Referenti.

La gestione degli indicatori è molto semplice. A partire dal menu Amministrazione à Indicatori è sufficiente cliccare sul simbolo “Più” per aggiungere il nuovo indicatore.

Supponiamo di voler creare un nuovo indicatore associato al Referente; questa è la maschera da compilare:



I campi Codice, Gruppo e Categoria permettono sostanzialmente di identificare il nuovo “indicatore”, di cui dovremo definire anche l’Etichetta, in pratica il nome che comparirà nelle form dove andremo a utilizzare il nuovo indicatore.

Il campo Tipo è molto importante e permette di selezionare il tipo di campo che andremo a definire, che potrà essere una data, un testo, un documento con modello, un numero, un multivalore selezionabile da una dropdown, un file, un link… Potremo definire un eventuale valore di default da far assumere al nuovo campo ed eventualmente definirne l’obbligatorietà di compilazione.

Nel caso di multivalore potrà anche essere attivata la Multi Scelta: ad esempio un campo multivalore spesso utilizzato è quello relativo alla “Concorrenza” presente su un Cliente, dove naturalmente possono essere presenti uno o più competitor. I relativi Valori (cioè i campi tra cui effettuare la scelta) potranno essere definiti contestualmente o successivamente alla creazione dell’indicatore.

Decidiamo, per esempio di voler creare un nuovo campo associabile al Referente per memorizzare il link relativo al profilo Linkedin della persona. Questi sono i valori che andremo a compilare per la definizione del nuovo indicatore:



Una volta salvato, il nuovo campo sarà da subito disponibile e utilizzabile sulla form relativa al Referente. Ricordando che tutte le form di Lyra sono personalizzabili, possiamo decidere come e dove visualizzare il nuovo campo, ad esempio in questo modo:



Tra gli utilizzi più frequenti degli indicatori: categorizzazione e informazioni aggiuntive associate a Clienti, Prospect e Referenti, gestione informazioni sulla Concorrenza, caratteristiche specifiche associate alla Matricola e alle Parti, documentazione tecnica associata ai Prodotti, condizioni di Offerta, dati variabili per i Rapportini di Intervento…

Qualsiasi nuova necessità di gestione dell’informazione, sia tecnica, commerciale, di marketing, può essere gestita direttamente dal Cliente senza necessità di onerosi interventi tecnici, ma semplicemente aggiungendo, man mano se ne presenta l’esigenza, un nuovo “indicatore”.

L’utilizzo degli “indicatori” di Lyra, unitamente alla possibilità di ridefinire il layout delle forms, consente sostanzialmente una completa e autonoma personalizzazione del database, delle modalità di visualizzazione, ricerca e stampa e rappresenta una delle funzionalità più potenti dell’applicativo.