Tags: Food PRODUZIONE

Smart food, un settore in crescita

Le start-up del food tech europeo hanno raccolto qualcosa come 6,5 miliardi di dollari tra il 2013 e il 2018. Numeri impressionanti, specchio di un settore che continua a crescere, e che nel 2019 hanno toccato quota 2,3 miliardi di euro. Metà di questa crescita è dovuta al food delivery, ma la nuova generazione di aziende del food tech sta puntando su una innovazione lungo tutta la filiera: si tratta di un fenomeno complesso che cambia il modo di acquistare prodotti e di consumarli e, di conseguenza, anche quello di produrli.

Infatti, e, i consumatori vogliono sapere cosa vi è nei propri piatti e come è stato realizzato l’alimento (sia dal punto di vista nutrizionale sia etico): la tracciabilità della filiera è sinonimo di trasparenza. Non si tratta solo di controllo delle lavorazioni interne del ciclo produttivo ma anche di tutte quelle fasi esterne e di tutti gli operatori coinvolti, dalla coltivazione delle materie prime fino alla consegna sugli scaffali della distribuzione.

Il ruolo della tecnologia

Le tecnologie digitali stanno diventando fondamentali per la produzione di alimenti. Da un lato perché semplificano il lavoro, ottimizzando la produzione, ma soprattutto perché

garantiscono la qualità e la salubrità dei prodotti alimentari. Inoltre, impatta l’intera filiera, garantendo maggiore resa e sostenibilità delle coltivazioni oltre a standard di qualità produttiva superiori. Siamo nell’era dello smart food e le aziende di questo settore possono

orchestrare la produzione garantendo livelli di qualità e tracciabilità impensabili solo fino a qualche anno fa.

Un sistema “tracciato” consente di identificare in modo mirato i prodotti non conformi, per un eventuale ritiro dal mercato, di individuare le responsabilità per anomalie lungo tutto il processo produttivo e di garantire la sicurezza del consumatore. Ma quello che è rivoluzionario nella tecnologia è il suo valore come strumento di autocontrollo per prevenire prima ancora che risolvere situazioni di crisi.

I vantaggi di un sistema gestionale per orchestrare la filiera

Siamo di fronte a un nuovo modo di concepire la produzione nel mondo food and beverage che ci offre prospettive inedite in termini di produttività, efficienza, salubrità e

sicurezza alimentare. Ecco i vantaggi di orchestrare la produzione nella filiera del food e garantire qualità e tracciabilità dei prodotti.

Un salto di qualità è possibile grazie a soluzioni tecnologiche che gestiscono tutti i processi di configurazione e definizione della produzione secondo modelli di pianificazione in grado di massimizzare il rapporto tra costo di prodotto e di processo.

Sincronizzando tra loro tutte le informazioni a disposizione (che arrivano sia da un sistema ERP che, soprattutto da un MES), si può ottenere una gestione dell’intero processo produttivo che possiamo suddividere in 5 fasi:

  1. Sviluppo dei piani di Produzione
  2. Pianificazione dei materiali e delle risorse per la loro esecuzione
  3. Monitoraggio dell’avanzamento di produzione
  4. Gestione dei processi di lavorazione esterna (e integrazione con la supply chain)
  5. Analisi degli scostamenti e Reporting

Questo consente alle aziende di avere sempre sotto controllo parametri come:

  • Quantità prodotte e da produrre
  • Tempi dei cicli di produzione
  • Produzioni orarie
  • Non conformità

 

Ma la vera opportunità della blockchain non è solo nell’informare il consumatore finale, quanto nell’offrire a tutti i soggetti che fanno parte della filiera un nuovo e rivoluzionario strumento di produzione, qualità e controllo nel processo store-to-farm.

Vantaggi per le aziende del food

  • Gestire automaticamente gli avanzamenti di produzione
  • Risparmiare tempo ed eliminare la possibilità di errori
  • Ottimizzare i processi produttivi
  • Compliance con i regolamenti europei in fatto di sicurezza alimentare
  • Trasmettere informazioni affidabili ai propri clienti e rivenditori per conquistare la loro fiducia.

 

La nostra proposta: Helios MES e Orquestra

Softeam, per rispondere alle esigenze del settore food, propone Helios MES: il software che racchiude in un unico strumento modulare tutte le funzionalità di ERP e MES e favorisce la collaborazione strategica e l’efficienza operativa aziendale. Il sistema gestisce tutti i processi aziendali in modo rapido ed efficace: dall’approvvigionamento, alla pianificazione fino a produzione, magazzino e gestione finanziaria. Helios MES è l’insieme di funzionalità essenziali per la pianificazione, gestione e analisi dei processi e delle attività di produzione. Il MES (Manufacturing Execution System) consente di programmare la pianificazione aziendale e modulare l’impiego di risorse materiali e produttive in funzione della stagionalità e delle richieste di mercato.

Inoltre insieme all’utilizzo di Orquestra – IIoT Data Manager, Helios è in grado di monitorare, in tempo reale e in modo omogeneo, efficienza e rendimento degli impianti produttivi, anche in presenza di differenti modelli di macchine e con tecnologie diverse.