Tags: Smart Manufacturing Post Vendita

La gestione degli interventi sulle macchine, si sa, è una voce di costo per l’impresa. Come poterla contenere e, anzi, trarne vantaggio?
La manutenzione sulle macchine della smart factory odierna dovrebbe essere, in primo luogo, di tipo preventivo. Ovvero, la possibilità di attivarsi sulla macchina ancor prima che un guasto imprevisto diventi grave e generi costi più elevati dell’ordinario.

Quali vantaggi?

Lavorare alla manutenzione preventiva di una macchina, quindi in modo programmato, porta una serie di vantaggi all’azienda e ai suoi clienti.
Eccone alcuni:
risparmio per il cliente sull’eventuale manutenzione d’emergenza
efficientamento dei costi per l’azienda
miglior performance della macchina, evidentemente più sana e duratura
riduzione degli imprevisti
migliore organizzazione delle risorse tecniche
migliore esperienza per il cliente

Una manutenzione preventiva risulta essere una soluzione vincente, poiché più efficiente rispetto alla manutenzione ‘tradizionale’. Perché? Perché si basa sui dati provenienti dalle macchine stesse, in tempo reale o secondo un periodo preselezionato.
È, quindi, possibile intervenire sulla macchina, a seconda delle preziose informazioni da essa fornite, ben prima di un guasto o addirittura un fermo-macchina, che comporta inefficienza, ritardi, aumento dei costi e malcontento.
A livello organizzativo, l’azienda può gestire al meglio il team di tecnici: in modo più efficiente, con uscite programmate e avendo, di conseguenza, ben chiaro il carico di lavoro, evitando un intervento basato sull’emergenza.

Quali strumenti adottare?

Softeam propone alle smart factory il software proprietario LYRA CRM, Offer & Service Management, particolarmente indicato per rispondere ai bisogni delle aziende che producono macchine e impianti a distinta complessa.
Grazie a Lyra è possibile gestire centralmente i contratti di manutenzione e tutti i dati
correlati, quali interventi, tipologia di guasto, ricambi, ticket, costi e marginalità del
contratto. Inoltre, il sistema offre una gestione condivisa delle priorità con possibilità di assegnare scadenze al personale addetto: assegnazione lead time alle varie tipologie di richiesta, tracciamento dei tempi di risposta e statistiche per monitorare indici di performance aziendale.

Nuova call-to-action