Tags: Industria 4.0 IIOT PRODUZIONE

Monitorare la produzione industriale è oggi più che mai cruciale in tutte le tipologie di imprese manifatturiere. Con l’obiettivo di essere maggiormente competitiva nel proprio mercato di riferimento, l’azienda deve lavorare al massimo delle proprie potenzialità in ogni reparto, tentando di ridurre i costi operativi e migliorare l’organizzazione complessiva.

Monitorare tutto il processo produttivo per raggiungere la piena efficienza significa rivoluzionare la propria azienda a Industry 4.0. Attivare, quindi, tutti gli strumenti necessari affinché i dati siano reali, completi, di senso e inseriti nel contesto, dal funzionamento delle macchine ai dati sulle materie prime, dai dati sulle scorte di magazzino ai dati di qualità del prodotto finale.

Diventare così Industry 4.0 guidata dai dati significa dotarsi di strumenti IIOT incentrati sull’interazione tra macchine fisiche e realtà digitale attraverso l’uso sistematico dei dati. Si tratta di creare una rete IIOT in cui le macchine, predisposte con sensori, inviano in tempo reale i dati sul funzionamento dei processi produttivi, sulle prestazioni, sul funzionamento entro parametri ottimali stabiliti o segnalare eventuali criticità, malfunzionamenti, ritardi o addirittura fermo-macchina. In questo modo si crea un flusso continuo e integrato di informazioni che consentono di monitorare la produzione aziendale a 360°.

Quali sono gli strumenti che le imprese devono attivare se vogliono intraprendere il percorso di Industria 4.0 e diventare data-driven?

Tracciare i consumi dell’azienda e costi industriali, come per esempio il consumo delle materie prime o dell’energia.
Monitorare il processo produttivo lungo tutta la filiera con un database centralizzato per una gestione analitica dei flussi di controllo qualità: dall’accettazione dei materiali, alle lavorazioni interne ed esterne, fino al controllo in uscita e al collaudo finale.
Avere una visione unificata delle informazioni legate al processo produttivo, per garantire il controllo delle procedure nel rispetto degli standard di sicurezza UE e internazionali.
Avere una gestione integrata della supply chain e dei processi di lavorazione esterna con partner, clienti e fornitori.
Avere dei sistemi di controllo dell’avanzamento di produzione direttamente da strumenti di reparto, attraverso l’utilizzo di stazioni fisse o mobili, in touch screen o con sottosistemi di fabbrica (PLC).

Nell’ambito degli strumenti IIOT essenziali per evolversi a ‘industria intelligente’, Softeam propone soluzioni software per analizzare in profondità i dati e ottenere informazioni con un valore aggiunto. I sistemi Helios ERP&MES e Orquestra lavorano insieme al monitoraggio dell’efficienza produttiva: elaborano, integrano e analizzano tutti i dati di produzione affinché l’impresa possa avere un quadro generale completo e possa intervenire tempestivamente per migliorare l’efficienza produttiva. E non ultimo, il management può prendere decisioni informate e coerenti con gli obiettivi di business.

Helios è il software che racchiude in un unico strumento modulare tutte le funzionalità di ERP e MES e favorisce la collaborazione strategica e l’efficienza operativa aziendale. Il sistema gestisce tutti i processi aziendali in modo rapido ed efficace: dall’approvvigionamento, alla pianificazione fino a produzione, magazzino e gestione finanziaria. Helios MES è l’insieme di funzionalità essenziali per la pianificazione, gestione e
analisi dei processi e delle attività di produzione. Il MES (Manufacturing Execution System) consente di programmare la pianificazione aziendale e modulare l’impiego di risorse materiali e produttive in funzione della stagionalità e delle richieste di mercato.
Inoltre insieme all’utilizzo di Orquestra – IIoT Data Manager, Helios è in grado di monitorare, in tempo reale e in modo omogeneo, efficienza e rendimento degli impianti produttivi, anche in presenza di differenti modelli di macchine e con tecnologie diverse.

Contattaci per maggiori informazioni su come iniziare a monitorare la tua produzione e diventare una Industry 4.0.